Post

Le sardine a Campobasso

Immagine
di Umberto Berardo



Fondato dai quattro organizzatori originari Roberto Morotti, Giulia Trappoloni, Mattia Santori e Andrea Garreffa e ormai in continua diffusione in molte città italiane dopo il primo flash mobs a Bologna, il movimento delle sardine sabato 7 dicembre 2019 dà appuntamento ai molisani a Campobasso in Corso Vittorio Emanuele II alle ore 18,30.

Nate da poco, già in crescita esponenziale nella partecipazione di massa, nell'interesse e nell'attenzione dei media e dei social, le cosiddette "sardine" hanno anche stilato un primo "manifesto" in cui sostanzialmente si pongono contro un populismo a loro dire responsabile di aver seminato bugie e odio per rappresentare un mondo avvelenato in cui sembra non esserci più spazio per sentimenti di convivenza, di solidarietà, di rapporti umani e d'incontri positivi tra le persone.

In questo documento è scritto testualmente "Siamo un popolo di persone normali, di tutte le età: amiamo le nostre case e le…

“Per chi suona la Campana” - L’appello dal cuore di Guardialfiera

Immagine
E’ faticoso poter amare la nostra terra, i valori, i tesori, il proprio passato in questi anni di irrimediabile e progressivo squallore, assediati, come siamo, in un mondo caratterizzato da atteggiamenti ottusi e crudeli e da  indifferenza a tutto ciò che non sia chiaramente venale e materiale, e che non tocchi la propria sfera di gretto egoismo. Così sollecitazioni accorate e fortemente motivanti, che tendono, con sano rigore, all’apertura generosa a problemi che riguardano arte e rispetto di valori ancestrali, prese di coscienza delle incancellabili radici che, anche sopite o tacitate, non fanno presa sulla massa, che vive solo di ottusa superficialità, senza stabili agganci al sacrosanto umanitarismo verso la comunità cui volenti o nolenti, si appartiene.  Nel caso specifico, mi riferisco al tristissimo annuncio che la Campana più antica al mondo ancora efficiente – colata nel Molise nel 1598 della Pontificia Fonderia Marinelli – è compromessa. Ed è ovvio che sia salva…
Immagine
Anchise Onlus, la fondazione che vede cofondatore l'attuale presidente, Carmine Lucarelli, appassionato e instancabile promotore di iniziative all'insegna della solidarietà Una Fondazione dedicata alla sua terra di origine, Colle d'Anchise, che si occupa di volontariato con un pensiero particolare a chi ha più bisogno di attenzioni, la persona anziana. E' un grande onore per me essere uno dei suoi soci.

Terra bruciata nelle politiche per lo sviluppo economico

Immagine
di Umberto Berardo Esagerando nell'uso degli eufemismi, gli analisti parlano di crisi o di fragilità, ma la verità è che l'economia italiana, soprattutto nel settore industriale, vede uno sfascio drammatico.
Secondo i dati di Confindustria il fatturato tendenziale annuo è in calo del 7,5% sul mercato interno e del 7% su quello estero.
Gli stessi ordinativi, se si escludono quelli positivi per macchinari e attrezzature, sono in pesante diminuzione fino a toccare il -21,4% nel settore delle apparecchiature elettriche e a superare il -20% in quello automobilistico mentre si accentua il calo nel settore tessile, elettronico e farmaceutico.
Al Ministero dello Sviluppo Economico ci sono ben 162 tavoli di crisi aziendali aperte con centottantamila posti di lavoro in gioco.
Una crisi endemica e persistente non riguarda solo aziende come Alitalia, Almaviva, Alcoa o Ilva, ma un vasto bacino d'imprese che galleggiano ancora, ma rischiano di affondare nel mare di una congiuntura estremamen…

La Piana dei Mulini si tinge di Ross0

Immagine
Non alla violenza ! Il 24 novembre che il grido venga ascoltato!

Il giorno 24 novembre 2019, alle ore 17, ad ingresso libero, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nell’incantato scenario della Piana dei Mulini, albergo diffuso dei più belli d’Italia, in Colle d’Anchise sulla strada statale 647 km. 7, si terrà un interessantissimo convegno che vedrà coinvolti i volti noti della battaglia che ogni anno vede tingersi di Rosso l’intero Globo, senza distinzioni di Nazionalità, colore, etnia. La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, per la prima volta, fu istituita il 17 dicembre 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Da allora, rappresenta il momento più importante dell’anno per parlare, informare e sensibilizzare su questo grave problema. Che riguarda tutti i Paesi del mondo.
La violenza sulle donne ha molti volti; dai reati come la violenza fisica a quella sessuale, lo stupro, senza dimenticare la violenza psic…

Pianificare un futuro diverso per continuare a sognarlo.

Immagine
di Pasquale Di Lena
Il dato più drammatico di una realtà, già di per sé drammatica, è la manifestazione di una carenza crescente di
risorse naturali di fronte ad una popolazione mondiale in continuo aumento. Siamo arrivati, in poco tempo, a 7,5 miliardi di donne e uomini che viviamo su questo pianeta e, fra qualche anno, saremo 8 miliardi per arrivare ad essere 10 miliardi nel 2050. Arrivarci con tutti i problemi che questa crescita comporta in fatto di cibo, di stato e conflitti sociali e politici, di problemi ambientali. In pratica il bisogno di terra fertile da coltivare per produrre cibo che serve a sfamare miliardi di bocche e, purtroppo, non tutte, con il rischio di vedere aumentato il numero di persone che ogni anno vivono e muoiono di fame.

Non a caso, si fa sempre più insistente la caccia al territorio africano da parte delle grandi concentrazioni finanziarie per dare una risposta al forte bisogno di cibo.

Non a caso, con l’inizio del terzo millennio, ha preso il via l’aument…

il vino "Campo in Mare '16" della Borgo di Colloredo scelto dalla Guida Berebene

Immagine
pasqualedilenainforma


Tra i1450 vini di 1.100 Cantine rappresentate,in vendita a non più di 13 euro, in Enoteca come nella Grande distribuzione, uno de 21 premi regionali, per il Molise, è stato assegnato, dalla Guida Berebene di GambeRosso, a il “Molise rosso” doc, Campo in Mare ’16, della Borgo di Colloredodi Campomarino.


Il buon rapporto qualità/prezzo ha premiato l’azienda dei fratelli Enrico e Pasquale Di Giulio.

I nostri complimenti.