Post

Contro l’invasione degli anglicismi, difendiamo l’italiano

Immagine
da Micromega

Da flat tax a jobs act, da spending review a premier, da mobbing a stalking, nel nostro vocabolario sono entrati sempre più termini inglesi tanto da mettere in pericolo la nostra lingua. Dati alla mano, lo denuncia l’insegnante e saggista Antonio Zoppetti: “Abbiamo un complesso di inferiorità verso l’angloamericano”. Una battaglia da non sottovalutare perché “la nostra lingua è un bene comune, che rappresenta la nostra storia, le nostre radici, ciò che ci identifica e ci accomuna”.
intervista a Antonio Zoppetti di Giacomo Russo Spena
A chiunque di noi è giunto il messaggio della compagnia telefonica: “Il report con le tue performance del mese è online”. Ormai, non ci si fa più neanche caso ai termini utilizzati: “report”, “performance”, “online”. Anglicismi inutili quando si potrebbe dire semplicemente che in Rete si trovano i consumi del cellulare. E i casi potrebbero essere innumerevoli ed in ogni campo. Insegnante e saggista Antonio Zoppetti, su questo, sta compiendo un…

Bio-boom: mercato italiano a 5,6 miliardi tra vendite interne ed export. Grazie a tanta innovazione

Immagine
Sana di Bologna: crescono consumi e superfici coltivate. Dal food alla cosmesi, passando per la cura della casa: numeri e tendenze
Bologna, 10 Settembre 2018, ore 15:26 DA WINENEWS TRA SALUTE, QUALITÀ E AMBIENTE

Anna Kauber: ‘‘Razze ovine a rischio? È tempo di riscatto’’

Immagine
da QualeFormaggio del 17.09.2018

L’ultimo fine settimana di settembre - sabato 29 e domenica 30 - vedrà compiersi quella che è stata ben definita dalla sua stessa ideatrice e promotrice “una grande sfida”. Anna Kauber, paesaggista e documentarista parmigiana, attenta testimone del mondo pastorale, ha il merito di aver ideato questa prima “Festa del gemellaggio delle tre pecore” - la Cornigliese, la Lamon e la Rosset - coinvolgendo le rispettive comunità in iniziative, approfondimenti e progettualità di recupero e valorizzazione di tre razze accomunate dall’essere a rischio d’estinzione. La festa del gemellaggio si svolgerà presso l’ex Colonia Montana di Corniglio, sull’appennino parmense, raccogliendo consapevolmente la grande sfida di portare pubblico in un paese senza una vera e propria sagra, ma piuttosto - operando sul doppio binario della festa e dell’approfondimento, sul profilo della competenza e della qualità della proposta, con un’offerta trasversale di conoscenza e di scambio …
Immagine
           Per una Terra malata la cura è nei valori e nelle risorse del territorio.
C’è bisogno di capire e far capire che le regole dell’uomo, negli ultimi decenni tutte condizionate dal solo denaro, hanno fallito e, prima di ridare spazio a quelle della natura, vale la pena pensare attentamente da dove ripartire. Glii ultimi decenni, dopo millenni di storia e di cultura con l’uomo grande protagonista, sotto l’avanzare e la spinta della globalizzazione, un processo tutto nelle mani di chi ha come unico obiettivo quello di accumulare denaro, avere il profitto per il profitto, hanno mostrato che le regole nelle mani di questi uomini sono un vero e proprio fallimento, contro la Terra e i suoi abitanti. Da qui – viene subito da dire - la necessità urgente d ridare spazio a quelle della natura, che salvo casi eccezionali, hanno come ordine il rispetto reciproco.  La Terra è da tempo che lancia il suo grido di allarme, non ce la fa più, tant’è che, quest’anno, il primo di agosto, Earth Over…

Osservatorio SANA: il bio cresce ancora, ecco come e perché

Immagine
GreenPlanet -Inserito il 8 settembre, 2018 - 12:45
Sono stati presentati ieri al SANA i risultati della ricerca sull’agroalimentare biologico italiano, promossa da BolognaFiere con il patrocinio di FederBio e AssoBio e curata da Nomisma.

Otto consumatori su 10 hanno acquistato bio nell’ultimo anno e il 42% è ‘requent user'. Tra le categorie più apprezzate spiccano frutta e verdura. Anche la produzione agricola è in crescita: secondo i dati SINAB, le superfici coltivate in Italia hanno superato l’1,9 milioni di ettari, con una crescita del 6,3% rispetto al 2016.

Il rapporto Osservatorio SANA 2018 dal titolo ‘Tutti i numeri del Bio italiano: i driver del consumatore e le novità del canale specializzato’ proviene da un’indagine Nomisma su un campione di 200 punti vendita per la sezione dedicata al canale retail e di 800 famiglie per l’analisi su abitudini e motivazioni di acquisto.

Il biologico è dunque sempre più presente nelle case degli italiani. Una scelta con…