12 dicembre 2016

Medaglia d'argento di BIolNovello a L'Olio di Flora "Gentile di Larino"


Nell'anno terribile dell'olivicoltura italiana e molisana, L'Olio di Flora partecipa al primo concorso in programma in Italia, BiolNovello 2016, e non perde il gusto di entrare tra i finalisti (57), conquistare la medaglia d'argento e rappresentare l'olivicoltura molisana a una competizione di livello internazionale.
Grande la soddisfazione de La Casa del Vento per questo primo riconoscimento, annata 2016, a un impegno non facile qual è quello di assicurare la qualità a una clientela affezionata a L'Olio di Flora, che è di grande stimolo a fare sempre più e meglio
La Casa del Vento

di Pasquale Di Lena

C.da Monte, 148 - 86035 Larino (CB) - ITALIA

         Tel. (0039) 0874 1862107 - Mob. (0039) 335 8169881

                    casadelvento@hotmail.it - pasqualedilena@gmail.com    

È, con i suoi ulivi “Gentile di Larino”, su un dolce colle, a 500 m s.l.m., non lontano dalla cima de “il Monte”. È la casa che domina, con lo sguardo a 360°, il Molise, un territorio vasto di paesaggi stupendi sempre verdi, con colline e montagne, le Mainarde e quelle dell’Abruzzo, che scendono verso il mare Adriatico delle isole Tremiti e del Gargano.  A Larino, l’antica capitale dei Frentani e, nel 1994, culla delle Città dell’Olio. È qui, su un dolce colle, che si possono vedere intrecci di arcobaleni ed ascoltare i racconti del vento che arriva da ogni parte, sempre da lontano.

Nasce biologico e monovarietale, e, ancora in parte, si raccoglie a mano. Un olio pluripremiato, sin dal primo raccolto nel 2007, dal caratteristico fruttato leggero proprio della sua varietà “Gentile di Larino”. L’amaro e il piccante ben equilibrati gli donano armonia e delicatezza, nonché nobiltà. Si presenta con un colore dorato intenso dai bei riflessi verdognoli, emana note di ortaggi, carciofo e sedano, che lo rendono equilibrato al gusto.
Perfetto per la cottura, e, tanto più, a crudo su un’ampia varietà di pietanze.

Ecco il giudizio di un grande esperto, il mio amico, Giancarlo Bini
colore giallo oro con riflessi verdi, bouquet vegetale con sfumature di erbe aromatiche, sapore fresco e gradevolmente erbaceo, non ha cedimenti in bocca, rispetta i caratteri i tipicità .







1 commento: