21 marzo 2015

IL MONSIGNORE

Per brindare alla primavera, ai produttori che da domani saranno al Vinitaly  ed all'amico Benedetto che sarà mio ospite questa sera, ho aperto una bottiglia delle poche rimaste di questo vino, annata 2003, da me dedicato a S.E. Monsignor Tommaso Valentinetti che, se non fosse stato per la coincidenza con la morte di Papa Paolo II, l'avrebbe presentato con me a Verona, al Vinitaly del 2005.

Un vino che ha avuto subito un grande successo e il consenso delle più importanti guide dei vini italiani. Fatto con uve "Montepulciano" della Fattoria di Vaira, che ho avuto il piacere di dirigere.

Uno dei quattro vini di prestigio dell'azienda di Petacciato, due bianchi "Donna Francesca" e "Bianco di Flora" e  un altro rosso "Cavalier Francesco", con un "Solo bianco" e "Solo rosso" a rappresentare il vino della quotidianità capace di arredare ogni giorno la tavola e di soddisfare il gusto e la salute del consumatore.

Tutte le etichette sono state firmate dal grande Ro Marcenaro, un artista che il Molise conosce per aver disegnato la Farfalla colorata di Piacere Molise.

Già scaraffato da otto ore per una buona ossigenazione visto la veneranda età di 12 anni.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento