19 febbraio 2013

Fra i 26 territori più amati dagli italiani non ce n’è nemmeno uno del Molise



 
I risultati di un’indagine popolare promossa da “Italia Touristica” dice è il Salento (10,3% di preferenze) il territorio più amato dai 230.000 italiani invitati a esprimere il loro giudizio, seguito da Cinque Terre (9,0%), Costiera Amalfitana (8,8%),  Chianti (8,2%), e Cilento (5,2) Versilia (5,8%), Val di Fiemme (4,9%) e Gargano (3,8%).
Le ragioni di questa preferenza vedono il mare, il paesaggio, la cordialità, l’enogastronomia, l’ospitalità, le tradizioni. Non mancano gli uliveti, soprattutto quelli secolari o meglio “i patriarchi” diffusi in Puglia come nel Cilento o nella Costiera  .
Ragioni che il Molise ha, ma che non è riuscito a comunicare sul mercato nazionale per una scelta di marketing spezzettato dalla fame dei vari contendenti in Regione e nelle altre istituzioni con tanti soldi (lire e euro) buttati al vento.
La comunicazione è una priorità, quando si vuol spendere e mettere sul mercato il territorio con le sue risorse, che. però, ha la possibilità di dare risultati anche importanti solo se c’è una strategia e le azioni sono il frutto di una sinergia tra i diversi soggetti, pubblici e privati.
 

Nessun commento:

Posta un commento