Il Sole, nel Molise, si moltiplica per due al tramonto.

Ma che magica terra è il mio Molise!
Solo qui si possono vedere due soli. Basta avere un occhio di riguardo (la piccola canon nera) e un pizzico di passione per questa terra  antica.
Senza la passione non si possono avere miracoli.
Una terra di grande attualità con i suoi numerosi tesori da spendere. Basta la salvaguardare e la cura del suo territorio per averli sotto forma di valori come la storia e la cultura, o di gesti nobili, quali il rispetto e l'ospitalità.
Sotto forma, anche, di  risorse, fondamentali oggi, come la diffusa ruralità, l'agricoltura, il cibo e la sua bontà, le tradizioni, i paesaggi, il saluto, la stretta di mano.

Sta qui l'attualità di questa terra che lega il Nord con il Sud e viceversa


Solo chi ama il Molise ha la possibilità di capire questi valori e queste risorse di un territorio piccolo, e, come tale, uno scrigno unico che ha bisogno di delicatezza per essere aperto e di sapienza per essere speso con un pensiero al domani.

Senza delicatezza e sapienza il rischio è che tutto diventi solo spreco.

Un peccato, visto che è il Paese che bisogno del Molise e delle sue peculiarità!

  


Commenti

  1. Semplicemente eccezionale! Se Dante fosse stato Molisano avrebbe cantato : 'Ahi servo Molise, di dolore ostello, non dominus di province, ma bordello'!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Oleocantale, la componente fenolica dell'olio extravergine che distrugge le cellule tumorali.

Onore all'Università del Molise e a due suoi ricercatori, i proff. Biagi Angelo Zullo e Gino Ciafardini

Il Comitato Scientifico del Biodistretto Laghi Frentani ha scelto il Dr. Pasquale Di Lena come suo coordinatore.