4 gennaio 2013

ALLA SCOPERTA DE “IL PATRIMONIO INDUSTRIALE NEL MOLISE”


La copertina del bel libro appena uscito per conto di CRACE (Centro Ricerche Ambiente, Cultura, Economia) nella collana “Strumenti e Documenti” con un prezzo d i copertina di 20 euro.

A cura di due docenti della Università degli Studi del Molise, Roberto Parisi e Ilaria Zilli, si apre con la presentazione del presidente dell’AIPAI (Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale), Renato Corvino, docente presso l’Università di Perugia.

Oltre agli scritti dei due autori sopracitati raccoglie anche i contributi di altri docenti e ricercatori come Rossano Pazzagli, Giovanna Petrella, Marinangela Bellomo, Patrizia Trivisonno, Maddalena Chimisso, Virginia Di Vito, Maria Iarossi, Ezio Ritrovato e Giorgio Palmieri.

Una serie di “itinerari di un censimento in corso” alla scoperta di industrie e manifatture ( soprattutto in campagna), mulini, fonderie e ramiere, frantoi e oleifici, fornaci, pastifici, lanifici, centrali idroelettriche, strade e ferrovie, porti e scaricatoi, infrastrutture e attività industriali e proto industriali

Il libro è frutto della collaborazione tra il Centro di Cultura d’Ateneo Molisano diretto da Ilaria Zilli e l’AIPAI Molise ed è stato realizzato con il sostegno finanziario dell’Università degli Studi del Molise.

La sua presentazione a Larino . nel pomeriggio di giovedì 24 c. m.

Nessun commento:

Posta un commento