26 novembre 2012

ORTONA, L'INCONTRO TRA LE CONTRADE

Ormai è un appuntamento fisso che porta le contrade a vivere una serata all'insegna del cibo, dei prodotti importanti del territorio, come vino e olio, e della cucina con piatti della tradizione, spesso dimenticati. Ieri sera si è svolta la VII edizione nel salone, ancor più pieno degli anni passati, della Parrocchia "Cristo Re" in contrada Lido  Riccio di Ortona.
Una edizione dedicata a un piatto "Cardòne e Fasciuole" che ha visto vincitrice la contrada Ruscitti.
Un piatto povero, come tanti del passato, che merita di essere riscoperto per la sua semplicità, composto com'è da pochi ingredienti (fagioli, olio extravergine di oliva, aglio, cardone o cardoncello, peperone dolce seccato e cotto nell'olio bollente che  e sale) e bontà.
Alla contrada vincitrice è andata la targa che riporta le edizioni passate ed è stata consegnata, come da regolamento, con l'impegno di affidarla alla persona più anziana perchè la conservi fino al prossim anno.
Sei le contrade che hanno presentato il piatto "Cardòne e fasciuole", ognuno con una variante sorpattutto legata al peperone. C'è chi ha pensato di coprire il tegame in terra cotta e disporlo a raggiera; chi l'ha inserito e confuso con i due ingredienti principali; altri che l'hanno messo in un piccolo vassoio a fianco al tegame.
Non mancavano fette di pane unte di olio nuovo e bicchieri di vino rosso a base di Montepulciano d'Abruzzo di cui Ortona è la capitale.

Prima della selezione del vincitore di questo concorso denominato CON.VIN.CI (Contrade - Vino e Cibo) e degli altri due, CON.VI.VI (Contrade - Vigne e Vino) e CON.V.OLI (Contrade - Vino e Olio).  da parte di tre giurie di esperti, un confronto introdotto da Nicola Di Ciano per sviluppare il tema "Trilogia della Salute. Saperi di sapori", con Vincenzo Aquilano moderatore. Il primo intervento è toccato a me ed ho parlato del "percorso della qualità", con particolare riferimento all'olio extravergine di oliva.
A seguire Domenico D'Ascenzo che ha affrontato il tema della sostenibilità e, infine, Corrado Pierantoni che ha parlato di "Alimentazione e Salute" davanti a un pubblico molto attento che ha posto molte domande, a dimostrazione che il binomio "Cibo  e Salute" è un tema di grande attualità.
A chiusura dell'incontro e dopo che le giurie avevano terminato il loro impegno, la degustazione del piatto "cardòne e fasciuole" e, a seguire, quella di un altro altrettanto interessante della cucina contadina, "Sagne e Fasciuole" che, accompagnate da ottimi vini delle cantine cooperative di Ortona e dei comuni limitrofi, Montepulciano e Trebbiano d'Abruzzo, hanno riacceso il confronto e dato spazio al dialogo, chiudendo così magnificamente la serata della VII edizione con un pensiero a quale sarà il tema della prossima, quella 2013.

                                                    dr. Vincenzo Aquilano

Nessun commento:

Posta un commento