29 ottobre 2012




LE NEBBIE DELLA RACCOLTA DELLE OLIVE
 
Ho rivisto le nebbie del mattino

proprie del tempo della raccolta

delle olive.

 
Filtrano il sole che spunta dal Gargano

lento salire

per poi scendere veloce

sulle Mainarde lontane

che dalla Casa del Vento

puoi toccare con una mano

 
Non sento più l’eco

de “a fronne da uelìve”

l’allegro canto delle donne

che accarezzavano le fronde pregne

di olio gentile, quello di Larino.

22.10.2012

Nessun commento:

Posta un commento