14 ottobre 2012

I CENTO ANNI DI ZIA EVELYN A ROMA



Con un  volo proveniente da Miami in Florida é sbarcata a Roma giovedì per festeggiare i suoi cento anni con i parenti molisani di Casacalenda e Larino e quelli calabresi di Castrovillari.

Parlo di zia Evelyn che molti di voi hanno imparato a conoscere attraverso i filmati prodotti dalla nipote Lisa, una fotografa professionista titolare di una cattedra presso l'Università della California, S.Barbara, che, insieme con la madre Eve, l’accompagna in questo stupendo viaggio tra cielo, terra e mare. Un viaggio parte del programma dei festeggiamenti iniziati il 1° di gennaio e che si chiuderanno il 31 dicembre prossimo.

Venerdì una festa con me e con Flora perfettamente riuscita grazie a Mario e sua moglie, titolari de l’Hosteria “il Tortello gioioso” nel cuore della Garbatella in via Giuseppe Candeo, 26, dove si mangia bene e si paga il giusto.

Il brindisi di apertura con un famoso vino spumante italiano e poi, a seguire, una degustazione di bontà, piatti della cucina romanesca e anche un “cuscus” di notevole fattura, accompagnati da ottimi vini testimoni di importanti e famosi territori che tutti conoscono.

 Alla fine una torta con una candela a illuminare i cento anni portati meravigliosamente da una donna che non ha perso l’occasione per scherzare su questa sua veneranda età e ringraziare i clienti del ristorante che l’hanno voluta festeggiare e salutare, insieme con i proprietari, Mario e sua moglie.

Ancora una volta ha dimostrato che la più giovane era lei.

Oggi il saluto di altri nipoti e parenti prima della partenza in programma domani per il rientro, con una nave crociera, nella sua casa di Hollywood in Florida.

Nessun commento:

Posta un commento