13 settembre 2012

TINTILIA, IL VINO TESTIMONE DEL MOLISE




http://www.tintilia-molise.it/it/stampa/video-intervista-pasquale-di-lena-sul-tintilia



Riporto volentieri l'intervista che mi è stata fatta a maggio, nel giorno della festa del Santo Patrono della mia Larino, S. Pardo, in occasione di una degustazione
orizzontale della Tintilia guidata dai sommelier Celeste e Rudy Rinaldi nello sow room del frantoio Di vito di Campomarino.

Un tema di grande attualità dopo le notizie date dalla stampa molisana che parlano di difficoltà dei produttori di uve Tintilia perchè non riescono a trovare mercato per questo loro prodotto.
Voglio credere che sia solo la paura, che sempre c'è quando si è alla vigilia di una nuova vendemmia, altrimenti c'è da preoccuparsi per questo straordinario testimone del Molise.



 

2 commenti:

  1. Ciao Pasquale. Ho scritto un articolo che pubblicherò in questi giorni, in modo che sia contemporaneo anche su testate online, sulle reali difficoltà del settore. Non ti anticipo il contenuto, ma è tangibile una situazione di difficoltà. Quello che dicono i produttori intervistati, se ti riferisci al servizio del tg3 regionale, corrisponde al vero, purtroppo. Si pagano scelte sbagliate, o meglio, non scelte. E la viticoltura molisana non sono solo le cantine private!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco l'articolo dal blog:

      http://molisebwineblog.blogspot.it/2012/09/laltra-tintilia.html

      Elimina