Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2011

TASTE ITALY! I SAPORI DEI COLORI

Immagine
Non è stata solo una serata di gala quella organizzata da Casa Italia Atletica a Tallinn per la presentazione dei prossimi campionati europei juniores di Rieti 2013. E’ stata un viaggio nei sapori, nei profumi e nelle eccellenze dei territori partner del progetto realizzato in Estonia attraverso la guida appassionata dell’esperto Pasquale Di Lena che ha saputo esaltare le doti di alcuni prodotti tipici valorizzando al meglio la professionalità degli chef Massimo Samuele e Paolo Caridi. Questo viaggio nei primati del Friuli, della Puglia, del Molise e del territorio reatino è stato impreziosito da una splendida poesia che lo stesso Pasquale DI Lena ha voluto regalare alla città di Tallinn. Del resto l’autore non è nuovo a queste avventure poetiche. Recentemente ha pubblicato, in occasione dei suoi settanta anni una raccolta di poesie intitolata: “Carolina dice: Da qui si vede il mondo”.


Ecco il testo della poesia che conclude il menu realizzato da Pasquale Di Lena

Bevi vino


Non lasciart…

da ZACC&BELINA

Immagine
TRE - MONTI DI BALLE
ZACC- ha detto che si dimette da inquilino
BELINA- se da Ministro è meglio. Così la decisione diventa saggia

“VERSI DI VINI” A LARINO

Immagine
Una serata all’insegna della cultura più vera qual è quella che dà voce alla poesia, alla musica, al vino, allo stare insieme e vivere la gioia della semplicità e della sobrietà.

Una serata bella quella di AFRA, un’associazione nata per ricordare Antonella Franceschini che alla cultura ha dedicato tutta la sua breve ma intensa vita, organizzata in via Marconi, una strada adiacente a piazza Vittoria Emanuele quella che raccoglie il Monumento ai Caduti e il Palazzo Ducale della Città frentana.

A fare gli onori di casa la sorella di Antonella, Caterina e il nipote Gianluca Venditti, davvero sorprendente per la profonda conoscenza, nonostante la sua giovane età, della vite e del vino, questo dono che Dioniso ha voluto consegnare all’uomo e che da millenni lo accompagna nella buona e nella cattiva sorte.

Una profonda conoscenza, dicevamo, testimoniata dalla capacità di condurre la serata e di legare con un filo del discorso, che scorreva liscio come l’olio, nel racconto del vino, questo d…

da ZACC-BELINA

Immagine
L'EX COMUNISTA V(I)OLANTE


ZACC- Per iscriversi al Pci – ha detto l’ex comunista V(i)olante - dovevi essere presentato da due iscritti e compilare una nota biografica. Erano meccanismi da partito chiuso………

BELINA – A persone che non avevano la dignità di starci




LA PAURA DEL CARCERE
Zacc- il processo non più corto ma lungo
Bélina- corto o lungo basta non andare in galera



IL PROFONDO NORD
ZACC- cristiano, fascista, massone, anti-islamico e, direi, anche populista
BELINA- in questo momento a chi stai pensando, oltre al bidone di volgarità?

da ZACC&BELINA

Immagine
AL LUPO AL LUPO

Zacc – ogni giorno un pianto. Stanno approvando una legge per la caccia al lupo


Bélina- per dimostrare ai pastori, sardi soprattutto, che la crisi è colpa di quest’animale e non degli animali che affossano la pastorizia e l’agricoltura








da ZACC&BELINA

PERPLESSO LUI!
Zacc-Io non sono contro chi manifesta pacificamente. Sono altre le cose che mi lasciano perplesso
Bélina-Chi ci lascia perplesso è proprio lui, Chiamparino, che è da sempre pro Tav e pro Marchionne

Applausi a Tallinn per il “Sistema Italia”

Immagine
Grande partecipazione al Radisson Blue Hotel Tallinn per il Meeting sulle eccellenze dei territori italiani. “Il Sistema Italia” ha ancora una volta lasciato il segno emozionando e coinvolgendo i numerosi estoni presenti.

A Mario Ialenti, responsabile del progetto Casa Italia Atletica, il compito di portare il saluto di benvenuto alle autorità, ai giornalisti ed agli operatori commerciali che hanno anche potuto partecipare ad una degustazione guidata di prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia, del Molise, della Puglia e del territorio reatino.

“Quella di oggi è una iniziativa di grande prestigio – le parole dell’avvocato Ialenti – che coniuga i valori dello sport con la nostra capacità di promuovere le eccellenze del Made in Italy”.
Poi l’intervento dell’esperto di marketing e turismo, Diego Di Paolo, che si è concentrato sulle tante differenze che esprimono un unico Paese: “Da sempre facciamo attenzione ai dettagli – ha affermato– cresce la popolarità per il piacere della bellezza, …

Taste Italy

Continua la tradizione che vuole Casa Italia Atletica impegnata nella promozione dell’Italia di qualità che esprime primati importanti nel campo delle produzioni agroalimentari e biologiche, dei vini, della biodiversità e delle eccellenze turistiche. In occasione dei campionati europei juniores verrà distribuita la pubblicazione Taste Italy, nella quale vengono esaltate le peculiarità dei partner che hanno aderito al progetto di Tallinn 2011.



“Siamo contenti di aver realizzato questo volume – racconta Mario Ialenti, responsabile di Casa Italia Atletica – Anche in Estonia racconteremo un mondo fatto di territori e, quindi, di storia, cultura, ambienti, tradizioni, e, come tali, capaci di esprimere particolarità italiane. Una realtà che ben si coniuga con l’atletica leggera: da qui la Maratona del Gusto e delle Bellezze d’Italia, un viaggio tra le eccellenze italiane in un contesto diverso dal solito, tra i giovani che rappresentano il futuro delle nostre speranze”.



Tra foto di territ…

Taste Italy

il presidente Wirz nello stand di Casa Italia Atletica

Immagine
Il presidente Wirz per Rieti 2013
E’ stata una visita importante quella di ieri sera, da parte del presidente della Federatletica europea, Hansjorg Wirz, che ha voluto salutare tutto lo staff di Casa Italia Atletica. Un dialogo anche con i vari partner e non poteva mancare anche il momento dedicato a Rieti 2013. “Sono certo che sarà una grande manifestazione” ha detto il presidente Wirz mostrando particolare affetto per la realtà italiana. Graditi anche i complimenti per la medaglia conquista dall’azzurro Daniele Secci nel peso.


Nella foto di G. Colombo da sinistra:

Diego Di Paolo (Esperto di marketing e turismo), Hansjorg Wirz (Presidente European Athletic Association), Daniele Secci (argento europeo junior nel peso), Pasquale Di Lena (Esperto di enogastronomia), Mario Ialenti (Responsabile Casa Italia Atletica), Laurent Ottoz (Consigliere FIDAL).






il presidente Wirz nello stand di Casa Italia Atletica

da ZACC&BELINA

BRAVI
ZACC . Sono 84 i parlamentari in carica che hanno guai con la giustizia
BELINA. Solo!

IL MOLISE LANCIA “TASTE ITALY”

Aicampionati europei juniores in corso di svolgimento a Tallinn (Estonia), protagoniste le eccellenze molisane
Tallinn (Estonia), 22 luglio 2011 – Sono iniziati bene i Campionati Europei Juniores di Tallinn con la medaglia di argento portata a casa dal finanziere Daniele Secci che ha scagliato il peso all’ultimo lancio a 20.45 cedendo solo al polacco Krzysztof Brzozowski (20.92). Nel 2011 la città estone è stata eletta Capitale Europea della Cultura e costituisce quindi un palcoscenico ideale per promuovere il Made in Italy. Non solo medaglie conquistate dagli azzurri, ma anche tanto orgoglio di appartenenza nel Meeting organizzato ieri pomeriggio da Casa Italia Atletica per promuovere le eccellenze italiane, tra le quali il Molise ha recitato il ruolo da protagonista grazie all’intervento dello Sportello Sprint con l’assessore regionale alle attività produttive e al turismo, Giorgio Marinelli, in totale sinergia con il presidente della giunta Michele Iorio e il supporto dell’Unioncame…

Turismo e gastronomia, l’accoppiata vincente

Immagine
A farne un perno centrale della comunicazioone è Casa Italia Atletica, la struttura operativa della Federazione di Atletica Leggera. A Tallin, nella capitale dell’Estonia, in occasione dei campionati europei juniores dal 21 al 24 lugliodi Pasquale Di Lena Ancora un grande evento internazionale di atletica leggera opportunità, grazie a Casa Italia Atletica, per comunicare il gusto e le bellezze del nostro Paese e, in modo particolare, di territori incantevoli come quelli della Provincia di Pordenone che, insieme alle sue montagne ed alle sue valli così profumate di prosciutti, in particolare il noto San Daniele Dop e l’altro dalla ricca bontà, i Sauris Igp, e, soprattutto, della mitica “Pitina”, un insaccato unico che si può trovare solo qui, presenta le sue colline ed la sua pianura segnate dalle grave dei suoi fiumi e dai grandi vini bianchi e rossi, tra i quali spicca il Friulano dal color dell’oro e il Refosco dal Peduncolo rosso, dal marcato color vinoso; di Rieti, la città al cent…
da ZACC&BELINA
IL TEDESCO
Zacc- Tedesco, il Parlamentare salvato al Senato si è detto rammaricato per il suo collega Papa mandato in galera dal voto alla Camera e vorrebbe andarlo a trovare in cella
Bélina- per capire come si sta in galera

AIUTO!!!!!!!!
Zacc- la lega apre i ministeri al nord e il Pd dice che è assurdo: aumentano i costi della politica
Bélina- già notabili ora sono anche contabili. Pensano ai costi invece di pensare alla politica
IL ROTTAMATORE
ZACC-Renzi se la prende con gli impiegati del Comune di Firenze
BELINA-il triangolo prevede vertice e base, un compasso alla mediolanum, una visita ad Arcore e le chiacchiere alla Berlusconi per comunicare ai creduloni.

Il Molise protagonista a Salonicco

Immagine
Pasquale Di Lena informa   Ecletnica Pagus - Il maestro Piero RicciC’eravamo anche noi, Mercoledì scorso, nel salone d’ingresso del Museo Archeologico di Salonicco, capitale della Macedonia, a vivere la inaugurazione della mostra “il Dono di Dioniso. Mitologia del vino nell’Italia centrale (Molise) e nella Grecia del Nord (Macedonia)”. Un evento culturale di notevole spessore, organizzato in modo splendido dalla Sovrintendenza per i Beni Archeologici del Molise, con la collaborazione di varie istituzioni, all’interno del prestigioso e famoso Museo Archeologico, che, ogni anno, richiama un milione di visitatori.
Una occasione per il Molise che ha avuto così la possibilità di svolgere un grande ruolo di protagonista, non solo perché le sue colline scendono sull’Adriatico, ma, soprattutto per i preziosi reperti provenienti dai siti archeologici del Molise, quale terra dei Sanniti Pentri e dei Frentani, cioè degli abitanti di territori che hanno accolto il mito di Dioniso, come altri dell…

Il mito di Dioniso in mostra a Salonicco

Immagine
Il Molise protagonista della scena nella rappresentazione della mitologia del vino nell’Italia centrale e nella Grecia del Nor, in Macedoniadi Pasquale Di Lena C’eravamo anche noi l’altra sera a Salonicco, ospiti della regione Molise, alla inaugurazione della bellissima e significativa mostra “il Dono di Dioniso. Mitologia del vino nell’Italia centrale (Molise) e nella Grecia del Nor (Macedonia)”, organizzato in modo splendido dalla Sovrintendenza per i Beni Archeologici del Molise, con la collaborazione di varie istituzioni, all’interno del prestigioso e famoso Museo Archeologico della seconda città della Grecia, che, ogni anno, richiama un milione di visitatori.
Salonicco, l’antica Tessalonika, capitale della Macedonia, la terra di Alessandro Magno, da sempre un porto di mare ed oggi sempre più uno snodo autostradale importante, cerniera tra il nord Europa e il Sud, che, grazie allo sviluppo del turismo culturale ed dell’agricoltura, non mostra i segni di quella crisi pesante che att…

da ZACC&BELINA

Immagine
BUSTE D’ORO
ZACC- Milanese, il braccio destro del Ministro Tremonti è un “postino” da 561 mila euro l’anno
BELINA- per colpa delle buste  
IL VATICANO
Zacc-  Bertoni riunisce i cattolici
Bélina-  prima li piazza da tutte le parti e poi li rimette insieme 

DALLE API CI ARRIVA UN NUOVO MESSAGGIO

Immagine
Le api, come sempre, ci insegnano a vivere ed a godere la dolcezza della vita. Un tempo mi sono occupato di apicoltura, creando associazioni e, anche, una Unione nazionale di apicoltori, e, così, del mondo di questistraordinari insetti, perfetto sotto l’aspetto della vita sociale, fonte di ogni successo di quella grande famiglia che abita e vive l’alveare. Ogni ape ha precisi compiti da svolgere, a partire dall’ape regina che dà, con le sue uova la continuità della famiglia, fino all’ape bottinatrice che, con i suoi voli in continuazione, consegna all’ape operaia quanto è necessario per la vita delle api. E, così, grazie a quella innata indole di generosità e solidarietà, anche quel poco o tanto che serve per la sopravvivenza nostra e della natura, se è vero quello che ha detto Einstein “un mondo senza api non è possibile. Dopo cinque anni finirebbe e subentrerebbe la morte della vita”. Non è un bisticcio di parole il nostro ma il senso vero di ciò che accadrebbe. Dobbiamo imparare dal…

da ZACC&BELINA

Immagine
LADRO DI POLLI
Zacc- Calderoni
Bélina- un ladro di ministeri inutili

da ZACC&BELINA

Immagine
SCONCERTATA!
Zacc - si è detta anche sconcertata
Bèlina - per la sentenza o per l’appropriazione indebita della Mondadori  mediante mazzette?




CHIODO FISSO
Zacc- Marina Berlusconi incazzata nera parla di aggressione a suo padre
Bélina- una povera donna sensibile al vil denaro. 

LA TERRA

La grande madre capace di raccontare storie di milioni e milioni di anni a partire dalla nascita della prima cellula della vita delle piante e degli animali, tra i quali l’uomo, ultimo arrivato, la creatura più recente. Non ha perso tempo a esprimere la sua mania di potere e di dominio su tutti gli altri esseri viventi, fino ad arrivare ad utilizzare la sua intelligenza e la sua creatività non per rendere felice se stesso e i suoi simili, ma per distruggere senza che ci pensi o se ne accorga il pianeta. Lo fa con lo sfruttamento di altri uomini per arricchirsi e, sempre per arricchirsi, lo fa con le armi quando dichiara guerra; con le perforazioni alla ricerca di petrolio fino all’ultima goccia, che, quando non riesce a controllare bene i meccanismi che ha inventato, inquina gli oceani e distrugge piante ed animali; con la distruzione dei boschi e, soprattutto, di quel polmone vitale che è l’Amazzonia; con la deviazione dei corsi d’acqua; con l’atomica- non solo bomba ma pure fonte di…

da ZACC e BELINA

Immagine
SACCHI DI SACCONI
Zacc- che schifo! Mi viene da vomitare. Un altro lodo questa volta per salvare la cassa di Berlusconi. Solo Sacconi, dopo la sorpresa di Tremonti, è ancora convinto sulla sua bontà
Bélina- Zacc, sveglia!. Un socialista craxiano queste cose le capisce



LUI E LEI
Zacc- la Rai
Bélina- il presidente
Zacc- il consiglio di amministrazione
Bélina- la vigilanza
Zacc- la Bergamini
Bélina- Minzolii
Zacc- lui
Bélina- Lei